Salta al contenuto principale
Written by Anonimo (non verificato) On the 0 Comments
  • ISSUGE (Istituto di Studi Superiori dell’Università di Genova) è una struttura istituita per promuovere e realizzare programmi di alta formazione destinati agli studenti più meritevoli e capaci, mediante percorsi di apprendimento integrativi di quelli ordinari.
  • L’indirizzo ISUPAC (Indirizzo Studi Umanistici: il Patrimonio Culturale) fa riferimento all’accezione più vasta di patrimonio culturale, che comprende il patrimonio linguistico – letterario, quello filosofico, quello storico e storico – artistico, le arti visive e creative e i sistemi territoriali. Esso si propone di fornire ai migliori studenti della Scuola Umanistica una formazione nella quale le conoscenze umanistiche vengano presentate in un percorso formativo interdisciplinare, attento agli aspetti metodologici, integrativo dei contenuti dei corsi ordinari e convergente su tematiche comuni alle varie aree scientifiche. A questi contenuti saranno affiancate conoscenze di carattere economico, giuridico e informatico al fine di interagire con altri ambiti professionali.
  • L’indirizzo agevola quindi la preparazione di una figura professionale innovativa che, possedendo sia una solida conoscenza scientifica del patrimonio culturale, sia le competenze necessarie per interagire in maniera efficace con esperti di settori diversi e contigui, sarà in grado di progettare e promuovere programmi di valorizzazione e di gestione dell’heritage, così come di contribuire a una sua divulgazione in termini comprensibili e attraenti per potenziali utenti non esperti.
  • Gli sbocchi occupazionali saranno istituzioni pubbliche e private (Enti locali, Soprintendenze, musei, fondazioni, enti e imprese preposti al turismo culturale, case editrici, industria dell’informazione e dell’approfondimento culturale), che hanno difficoltà a trovare persone in possesso della duplice sfera di nozioni scientifiche e manageriali, quindi in grado di seguire con competenza le diverse fasi di realizzazione dei progetti.
  • L’indirizzo ospita fino a 10 allievi per ogni anno di corso accademico, a iniziare dal secondo, selezionati in base a curriculum e prove integrative. Sono previste Borse di studio.

allegato

Bandi