Salta al contenuto principale
Written by Anonimo (non verificato) On the 0 Comments

Mercoledì 22 novembre, presso il Museo Biblioteca dell’Attore (via del Seminario 10, tel. 010 5776085) Roberto Cuppone, attore, regista, e docente di Antropologia Teatrale all’Università di Genova, parlerà di un episodio poco noto, ma di grande interesse della storia del teatro italiano: la creazione, avvenuta a Genova nei primi anni del dopoguerra, della Compagnia Italiana del Teatro Ebraico, a opera di due genovesi, Alessandro Fersen, importante e misconosciuto protagonista del teatro della seconda metà del Novecento, ed Emanuele Luzzati, scenografo e illustratore fra i più celebrati in Italia.

Parteciperà all’incontro l’artista Danièle Sulewic, che presenterà un’intervista inedita a Franca Valeri, ultima testimone vivente di quella esperienza. L’incontro fa parte del ciclo Teatro ebraico, teatro yiddish. Storie, immagini, personaggi fra Vienna, Varsavia e Genova, cinque incontri al Museo Biblioteca dell’Attore a cura di Laura Quercioli Mincer.

L'ingresso è libero.

Eventi